2 SETTEMBRE – E’ ENTRATO IN VIGORE IL D.Lgs 159/2016 SUI CAMPI ELETTROMAGNETICI

Il Decreto Legislativo n.159 del 1 agosto 2016 e pubblicato in GU del 18 agosto 2016 riguarda l’attuazione della DIRETTIVA EUROPEA 2013/35/UE – chiamata direttiva EMF (Directive Electromagnetic Fields) che indica le disposizioni minime da applicare in presenza di rischi derivanti dall’esposizione ai campi elettromagnetici. (CEM).

Le Aziende dovranno procedere ad una prima valutazione del rischio da esposizione a Campi Elettromagnetici. Qualora venisse riscontrata la non assenza del rischio si procederà ad una approfondita valutazione specifica effettuata mediante misurazioni strumentali, calcoli matematici e manuali tecnici delle attrezzature presenti in azienda.

La Direttiva Europea conformemente alla Normativa Tecnica CEI EN 50499:2009-11, fa un elenco di attrezzature e di luoghi di lavoro/situazioni “giustificabili” per i quali non vi è la necessità di effettuare una valutazione specifica nel rispetto dei Valori limite di esposizione e dei Valori di azione ma esprime la necessità di effettuare questa pre valutazione in tutte le realtà aziendali.

La valutazione parte dal presupposto: che le attrezzature siano conformi alle norme recenti, che siano in un buono stato di manutenzione e che siano utilizzate per i fini previsti dal fabbricante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

-->